CENA SPETTACOLO

La qualità prima di tutto è il motto dello chef e dei titolari Rosita e Nicola dal marzo 2013 di questo luogo del gusto. A guardare il ristorante dalla strada non ci si aspetta la sorpresa del giardino interno che, con i suoi oltre cento posti a sedere, le fiaccole appese al recinto, l’angolo giochi per i bambini e il salottino per l’amaro, conferisce l’idea di un’isola di pace e tranquillità nel pieno del traffico cittadino.

Le proposte del menù combinano la materia prima fresca e genuina nei piatti tipici regionali. Come la carbonara preparata seguendo la ricetta "rubata" al cuoco di una nota trattoria romana o i ravioli, gli gnocchi e le tagliatelle rigorosamente fatti in casa dalla mamma di Alessio e farciti con porcini e tartufo o conditi agli asparagi.

Tra gli antipasti troviamo una selezione di formaggi nostrani accompagnata da miele e noci, una bufala campana dop con rucola e pachino, lonza nostrana e prosciutto al coltello stagionato 18 mesi.

L’arrosticino è fatto a mano e si può gustare anche aromatizzato con peperoncino e cipolla, mentre le morbide entrecote, i filetti o l’ottima bistecca danese sono proposte ai carboni, accompagnate da contorni freschi di stagione o da tris di verdure saltate con peperone dolce. Bucolici dolci della casa per chiudere, come la burrosa torta al cacao farcita con panna e nutella.